Skip links

Perizia medico legale, tutto quello che c’è da sapere

Si sente spesso parlare di Perizia Medico Legale. E’ giusto dunque fare delle dovute precisazioni a riguardo. 

La necessità di avere delle perizie medico legali interessa molti ambiti del nostro ordinamento giuridico: civile, penale, lavorativo, previdenziale.

Tuttavia, in IML, non ci occupiamo di tutti settori, ma forniamo le seguenti perizie mediche legali:

  • perizia medico legale danno biologico dovuto a un caso di malasanità;
  • perizia medico legale incidente stradale.

La perizia medico legale serve dunque, ad avere una valutazione esatta dell’entità del danno e quindi anche del risarcimento più adatto al caso.

Inoltre questa relazione medico legale serve come controffensiva alla proposta risarcitoria che la controparte propone.

In questo modo, il legale che rappresenterà il caso avrà gli strumenti giusti per quantificare ed eventualmente trattare, nel migliore dei modi, il risarcimento economico con la controparte, in modo da avere una chiusura del caso positiva.

Cos’è la perizia medico legale?

La perizia medico legale è una relazione medico legale che serve a stabilire l’entità del danno di un individuo a seguito di un determinato fatto e a stabilirne l’entità del risarcimento.

Essa è effettuata dal medico legale e, nel caso di IML, dal medico legale scelto, con l’ausilio, ove opportuno, del medico specialista del caso in questione e ricontrollata dal medico legale di direzione.

La perizia medico legale evidenzia il nesso di causa tra l’evento accaduto e il danno subito, sottolineando la quantificazione del danno in punti percentuale. 

In questo modo il legale potrà  richiedere il giusto risarcimento di cui il danneggiato ha diritto fornendosi di una perizia medica che deve seguire attentamente le “linee guida” di settore e le evidenze scientifiche del caso.

Per contro, la non corretta valutazione globale del danno potrebbe pregiudicare la potenziale riuscita positiva del risarcimento e in generale della controversia legale in atto.

Prima di procedere con la perizia medico legale, bisogna effettuare la pre-perizia medico legale: uno studio di fattibilità scritto con cui si esamina la documentazione sanitaria di un presunto caso di responsabilità medica nell’ottica di comprendere due aspetti fondamentali:

  • se ci sono state o meno criticità assistenziali sul paziente;
  • se all’eventuale criticità sia conseguito o meno un danno per il paziente stesso.

La redazione della pre-perizia è fondamentale per capire se c’è stato o meno un errore da parte dell’assistenza medica; nel caso in cui è presente un errore, allora si può portare il caso davanti al tribunale con la successiva redazione della perizia medico legale.

A cosa serve la perizia medico legale?

Dotarsi di una perizia medico legale di parte è di estrema importanza per il successo di un caso di risarcimento danni.

Infatti questo documento consente di: 

  • dimostrare scientificamente con dati certi, che il danno riportato è una conseguenza di un dato evento;
  • individuare il danno subito e di quantificarlo correttamente;
  • avanzare una proposta di accordo con la controparte avendo un solido fondamento scientifico su cui basarsi;
  • intraprendere un’azione giudiziale.

 

Essa si richiede in procedimenti giudiziari legati a:

  1. sinistri stradali;
  2. responsabilità medica;

Ma anche in altro come: 

  1. autopsia;
  2. infortuni sul lavoro;
  3. per ricevere prestazioni assistenziali.

Quindi, quando ad esempio un danneggiato sostiene di essere stato vittima di malasanità o di sinistro stradale, riportando dei danni,  prima di poter avviare un causa con il suo legale, ha bisogno della perizia medico legale per dimostrare il nesso di causa-effetto tra danno subito e l’evento avvenuto.

 

Come funziona la visita medico legale?

In medicina legale sono di fondamentale importanza le cartelle cliniche. Attraverso lo studio delle stesse, si riesce a comprendere l’evoluzione dei fatti. 

La visita medico legale è solo uno strumento in più per verificare il danno, specie se si tratta di danni da sinistri stradali.

Nel caso di responsabilità medica, purtroppo il più delle volte si tratta di danno da morte, quindi in questo caso, la perizia medico legale si redige dopo lo studio delle sole cartelle cliniche. 

Comunque sia, è sempre pìù sviluppata la video visita, in cui il medico legale riesce a sopperire a problemi di territorialità e di spostamenti, nel caso di assistiti in una situazione di disabilità. Attraverso la video visita o la visita medico legale, si stabilisce con chiarezza l’evoluzione dei fatti e l’entità del danno che ancora grava sull’assistito.

Come si scrive la perizia, esempio

Come abbiamo già detto, la perizia medico legale è importante ai fini di far valere i diritti del danneggiato, dimostrando l’effettivo danno davanti alla controparte.

Si basa su linee guida ed evidenze scientifiche che il medico legale segue affinché si rediga una perizia medico legale eccellente e rigorosa.

Alla luce di quanto detto, essa si compone di 4 parti:

  • Preambolo: in questa parte vengono riportati tutti i dati anagrafici dell’assistito;
  • Parte analitica: in questa parte si riportano le circostanze del fatto (ad esempio la dinamica di un incidente) e la documentazione medica che è stata esaminata (ad esempio gli esami diagnostici e le visite specialistiche);
  • Considerazioni medico legali: in questa parte si analizza dapprima, la storia medica dell’assistito dal punto di vista medico legale e poi si valuta il rapporto di causalità tra l’evento accaduto e il danno riportato;
  • Conclusioni: nella parte conclusiva si riporta una sintesi del caso e la valutazione dei danni riportati in modo temporaneo, quindi i giorni di convalescenza fino alla stabilizzazione dei postumi e quelli permanenti, dunque il danno biologico.

Chi deve scrivere la relazione medico legale?

Risulta evidente, che ciò di cui abbiamo parlato sono tematiche molto delicate, per cui è indispensabile la presenza di una figura professionale, che in questo caso risulta essere il medico legale.

Il medico legale è un dottore laureato in una particolare branca della medicina che è appunto la medicina legale nella quale si studiano materie legate sia all’ambito medico, che a quello giuridico; ha un’importanza fondamentale nel campo giuridico in quanto il suo compito è quello di ricostruire i fatti, sia a livello medico che giuridico.

Le sue competenze si estendono alle seguenti:

  • Vita e danni alla persona;
  • Infortunistica stradale;
  • Responsabilità sanitaria, danni da malasanità ed “errori medici”.

In poche parole, preserva i diritti della persona, riconoscendo delle motivazioni accertate per riconoscere all’assistito, una prestazione economica in caso d’invalidità, temporanea o permanente, e di altri eventi connessi.

In pratica, è il medico legale a redigere la perizia medico legale di parte, in cui si spiegano, appunto, le motivazioni per cui il danneggiato ha diritto a un risarcimento; dopo aver proceduto con lo studio di tutte le cartelle cliniche e con la visita medico legale. Tutto questo serve all’assistito, anche a comprendere l’entità del danno e l’indennizzo di cui, il soggetto, vittima di malasanità o sinistro  stradale, ha diritto.

Dunque, il medico legale è di fondamentale importanza, al fine di valutare l’entità del risarcimento danni da incidente stradale o malasanità, attraverso lo studio delle cartelle cliniche e/o la visita medico legale.

Quanto costa la perizia medico legale

Il costo della perizia medico legale varia in base al tipo di evento (sinistro stradale o responsabilità medica) e in base alla percentuale del danno.

Tuttavia è possibile stabilire un range di costo per ognuno delle due categorie:

  • Sinistri stradali: da un minimo di 300Є a un max di 10000Є;
  • Responsabilità medica: da un minimo di 2000Є a un max di 11000Є

Nel caso di IML, dopo che la pre-perizia è risultata positiva, quindi il caso risulta essere fattibile, si procede con la perizia medico legale garantendone il risultato; questo significa che, nel caso il CTU sconfessasse totalmente il caso, allora IML rimborserà l’importo di quanto pagato per la perizia medico legale di parte.

Quindi, nel caso in cui una persona si fosse danneggiata a causa di un incidente stradale o a causa di un errore medico, ha il diritto di presentare una richiesta di risarcimento, utilizzando la consulenza tecnica di parte, ovvero affidandosi, insieme al suo avvocato, a una consulenza medico legale svolta da un professionista, che racchiude anche la perizia medico legale. Essa aiuterà a dimostrare il nesso di causalità tra l’evento avvenuto e il danno riportato, indicando anche la quantificazione della percentuale di danno riportata, su cui si baserà l’entità del risarcimento.

 

Hai bisogno di una perizia medico legale per il tuo caso?

Il primo passo è compilare il questionario.

CLICCA QUI!